necessiti di assistenza?

Rivolgiti a Si.Service, chiama il numero
+39 0342 927131

Scopri Si.Service
0342 927131

Novità impianti a biomassa in Lombardia

HomeBlogNovità impianti a biomassa in Lombardia

L’impianto a biomassa è un impianto di riscaldamento o di cottura che funziona con legna da ardere, pellet, cippato o bricchette.
Come le caldaie, nella Regione Lombardia tali impianti devono essere registrati al Catasto Impianti CURIT: diamo uno sguardo a quali sono i nuovi divieti in vigore per stufe, caldaie e caminetti vecchi.

Come registrare al CURIT gli impianti a biomassa

Stufe e caminetti a biomassa sono impianti termici esattamente come le caldaie a gas, quindi per registrare questi impianti al CURIT vanno corrisposti dei contributi calcolati in base alla potenza dei generatori a combustibile fossile.

La fascia, all’interno della quale è individuato il contributo da corrispondere, è determinata dalla somma delle potenze di tutti i generatori a combustibile fossile che costituiscono l’impianto. L’entità dei contributi è riportata nella seguente tabella:

 

I contributi vengono corrisposti attraverso il portafoglio digitale a disposizione di tutti i manutentori, i terzi responsabili e gli amministratori di condominio registrati in CURIT.

Con la nuova DGR 5360/2021 della Regione Lombardia anche il caminetto aperto (senza il vetro) e la cucina a legna sono classificati come impianti termici e sono soggetti agli stessi adempimenti.

Quali sono i divieti in vigore per gli impianti a biomassa?

È vietato installare stufe, caminetti e caldaie a biomassa con meno di 4 stelle! Le stelle indicano la qualità dell’apparecchio, che dipende dal rapporto rendimento-emissioni: più alto è il rendimento, più bassi sono i consumi e le emissioni di fumi e sostanze nocive.

Mentre le vecchie stufe possono essere utilizzate solo se hanno almeno tre stelle; quelle di qualità inferiore possono essere ancora usate solo se installate prima del 18/09/2017 e rispondenti ai rendimenti minimi fino al 15/10/2024. In ogni caso, secondo la normativa vigente, è necessario essere in possesso della dichiarazione di conformità rilasciata dall'installatore, altrimenti gli impianti non sono considerati a norma di legge.

Ma anche gli impianti non a norma vanno registrati perché al CURIT perché il catasto è un censimento di tutti gli impianti funzionanti, nuovi e vecchi. Le non conformità andranno risolte a mezzo tecnico abilitato, come nell’edilizia!

Approfitta degli incentivi in corso della Regione Lombardia per rottamare il tuo vecchio impianto e acquistarne uno nuovo. Le agevolazioni riguardano l’installazione di impianti a biomassa ad uso domestico, ma anche per le strutture ricettive.

In questo modo contribuirai notevolmente anche a proteggere l’ambiente dall’inquinamento dell’aria! Gli impianti a biomassa di nuova generazione, oltre ad inquinare molto poco, sono di fatto una garanzia di sicurezza per te, per la tua famiglia e per le generazioni future. Ci hai mai pensato? Dai il tuo contributo!

Siter Impianti è a tua completa disposizione per aiutarti a trovare la soluzione più adatta alle tue esigenze. Per maggiori informazioni, contattaci e richiedi subito una consulenza senza impegno. Operiamo in Provincia di Sondrio e in tutta la Regione Lombardia!

Contattaci per richiedere
un preventivo

Invia una richiesta

il nostro approccio

un percorso ecologico,
efficiente, funzionale.

i nostri partner

Siter impianti è rivenditore ufficiale Viesseman e Jacuzzi

Si.Service

Si.Service

Il servizio di assistenza tecnica ai prodotti Siter.

Scopri di più
Siter Impianti

Siter Impianti

Forniamo servizi a privati, condomini e aziende della Valtellina, in particolare del settore turistico ricettivo.

Scopri di più
Domande frequenti

Domande frequenti

Leggi le risposte alle domande più frequenti.

Scopri di più

Inviaci una richiesta

Compila il form

© Siter Srl   |   Privacy Policy   |   P.Iva 00122860141